Lonza e funghi #cucina

Stasera sono a scuola e mio fratello vuole cenare prima di andare in palestra quindi preparo qualcosa che posso lasciare pronto e che basta scaldare.

Ingredienti:
– lonza di maiale
– funghi surgelati
– farina
– aglio
– olio
– sale

Cuciniamo:
Taglio a fette sottili la lonza….io forse ho esagerato con le porzioni 😀

image

Preparo un piatto con della farina e uno vuoto dove mettere le bistecche una volta “impanate”
Passo la lonza nella farina e rimuovo la farina…così per tutte le bistecche

image

Scaldo una pentola con un cucchiaino d’olio

wpid-20140318_092200.jpg

E faccio soffriggere le bistecche.giusto una scottata per parte.le tolgo dal fuoco e le metto da parte.

image

In un’altra pentola piuttosto capiente metto a soffriggere l’aglio in un filo d’olio.

image

Tolgo l’aglio. Aggiungo i funghi e li lascio cuocere dieci minuti.

wpid-20140318_091358.jpg

A questo punto aggiungo a carne, regolo di sale e faccio cuocere tutto insieme a fuoco bassissimo per una mezz’ora.
Così facendo la carne prenderà tutto il gusto dei funghi.

image

Stasera basterà scaldare e avremo secondo e contorno belli che pronti 😉

Involtini al sugo…la mia prima volta con l’induzione #cucina

Oggi farò una ricetta molto semplice per testare il nuovo piano ad induzione. Ho sempre cucinato sul gas quindi per me è una esperienza nuova.
Ho acquistato le pentole della lagostina in acciaio, l’ ho preferito a materiali antiaderenti, e oggi le metto alla prova.

image

Ingredienti:
– 4 bistecche

image

– grana padano
– prezzemolo fresco o surgelato
– sale
– pepe
– aglio
– salsa

Cuciniamo:
Grattuggio il grana e aggiungo prezzemolo e aglio tagliati grossolanamente. Sale e pepe.
Questa parte va molto a gusti. Io preparo dei ripieni diversi per ognuno: mio fratello non ama l’aglio quindi per lui niente, mia mamma non digerisce il formaggio quindi ne metto poco ecc…

image

Prendo una bistecca e la batto e metto al suo interno il ripieno

image

Ora arrotolo la carne su se stessa partendo dalla parte più piccola

image

Infine chiudo l’involucro con degli stuzzicadenti e ripeto con le altre bistecche.

image

Scaldo la padella. Una volta calda (controllo che sia calda buttando sopra delle gocce d’acqua. Se si trasformano in palline la padella è calda) metto a rosolare gli involtini.

image

Una volta rosolati per bene da tutti i lati aggiungo salsa di pomodoro, un po d’acqua e regolo di sale.

image

Faccio cuocere per un’oretta a fuoco molto lento (3 sul mio piano).
Preparo la pasta e la condisco con il sugo, l’involtino sarà il secondo 😉

Zuppa di fagioli neri #cucina

oggi diamo un tocco piccante alla giornata.

il bello della zuppa di fagioli è che nonostante sia molto saporita è praticamente priva di sale e grassi.

Vi ricordo comunque che le tempistiche di preparazione non sono velocissime anche per colpa delle 12 ore di ammollo dei fagioli.

Ingredienti:
image

– 300 gr fagioli neri secchi

– 150 gr di pancetta affumicata

– 1 cipolla

– 2 spicchi d’aglio

– peperoncino, pepe nero, cannella, alloro

image

– olio

– pomodori da sugo (per avere sempre i pomodori “freschi” quando è stagione li compero e li surgelo interi)

image

– brodo di pollo (nel mio caso cuore di brodo)

image

Cuciniamo:

Come già anticipato: Mettete in ammollo i fagioli neri per 12 ore in acqua inizialmente tiepida.

image

Sciacquate i fagioli e scolateli.

Mettete in un tegame l’olio, il peperoncino, la cipolla e l’aglio tritati, il pezzo intero di pancetta affumicata e l’alloro.

image

Fate soffriggere il tutto a fuoco dolce e poi aggiungete il pomodoro tagliato a cubetti e la cannella

image

in ultimo aggiungere i fagioli neri.

image

Aggiungete il brodo di pollo e fate cuocere per circa 45 minuti a fuoco basso.

image

Il tocco in più: La zuppa di fagioli neri può essere servita accompagnata con tortilllas.

Biscotti alla mela #cucina

Ieri sera ho accompagnato il mio uomo alla stazione, oggi avrebbe avuto una rievocazione in Liguria, ma ho sbagliato a leggere l’orario sul sito e siamo arrivati in ritardo.
Mi sento molto in colpa e per farmi perdonare oggi gli cucino i biscotti.

Ingredienti dei miei biscotti del perdono:
– una mela (quella che vi piace di più, la mia era una rossa)
– 80 gr di pinoli
– 120 gr di zucchero di canna
– mezza bustina di lievito per dolci
– 85 ml di olio di semi (sostituisce l’uovo per avere una ricetta più leggera e nel mio caso mangiabile anche dalla mia amica allergica alle uova)
– 250 gr di farina
– cannella
– limone
– sale
– grappa ( io ho usato la classica nonino)

Cuciniamo:
Tagliamo a dadini non troppo grandi la mela

image

Mettiamo in una pentola e aggiungiamo il succo, la scorza del limone, la cannella e una spruzzata di grappa.

image

Cuocere un paio di minuti, giusto il tempo che la mela risulti morbida. (Assaporate il profumo di trentino)

image

In una terrina mettiamo zucchero, farina, lievito, il composto di mele e i pinoli tagliati grossolanamente

image

Impostiamo bene, formiamo delle palline e mettiamo su una leccarda coperta da carta forno.

image

Scaldiamo il forno a 200 gradi.
Una volta caldo inforniamo abbassando la temperatura a 180 gradi per circa 20 minuti.
Togliamo da forno e facciamo raffreddare.

Ora metto i biscotti in una bella confezione di latta e li porto al mio amore….speriamo mi perdoni :-*